Autore: Patrick Locatelli

Quando Spielberg vestì la maglia del Barça

Non ce ne voglia il buon Steven, sicuramente intoccabile all’interno del mondo cinematografico, se sul rettangolo verde venga paragonato a un giocatore che per 24 anni ha vestito la maglia blaugrana. Un regista con i controfiocchi in grado d’anticipare l’azione, diligentemente abbozzata nella propria mente prima e magistralmente orchestrata qualche secondo più tardi, a suggerire l’opzione migliore al compagno di squadra. Un artista in grado di disegnare trame che esulano dalla semplicità di un gioco come il calcio; 170 cm di funambolica inventiva, un concentrato di genialità e imprevedibilità. Qualità immense che gli hanno permesso di conquistare da protagonista...

Read More

Uruguay, il tempo di tornare tra le grandi

Storia Mondiali L’Uruguay è alla 13a partecipazione ai campionati del mondo e attualmente occupa la 17a posizione nel Ranking Fifa. Il Palmares della Celeste vanta la primissima edizione, quella casalinga del 1930 e quella giocata su suolo brasiliano nel 1950. Nel 1954 in Svizzera giunse quarta così come nel 1970 in Messico poi, per rivedere i sudamericani tra i migliori, bisognerà attendere sino alla rassegna sudafricana del 2010 dove, estromessi dall’Olanda in semifinale, perderanno anche la finalina per mano della Germania. In questa edizione russa sono inseriti nel gruppo A assieme ai padroni di casa, all’Arabia Saudita e all’Egitto...

Read More

Il Canto dei Lupi

Storia Recente: Il Wolverhampton (o Wolves) è la prima squadra a essersi guadagnata il diritto di disputare la Premier League 2018-19, calpestando le avversarie nel corrente campionato di Championship. A tre giornate dal termine (playoff esclusi, ovviamente) il distacco tra i Lupi e le inseguitrici è di 12 punti. Ma facciamo un balzo indietro, a quando nel 2012 la compagine inglese iniziò un volo in picchiata verso le leghe minori. Dopo due rocambolesche salvezze ottenute nelle stagioni precedenti accade l’inevitabile, i Wolves, nonostante una rosa dalle indubbie qualità e un filotto di vittorie in apertura di campionato, retrocedono nella...

Read More

O SONHO DO PORTO

Ci sono storie che lo sport dà alla luce per amor proprio. Ci sono storie che sfiorano l’impossibile solamente per essere raccontate. Storie che restano indelebili nelle menti di chi le ha vissute di persona. Storie che sono cambiate, che cambieranno e resteranno lì, sulla mensola dei momenti indimenticabili. Alcune storie ti tengono sveglio la notte, ti rubano il sonno e ti permettono di viaggiare. Ad alcune storie si stenta a crederci e poi: “La storia è scritta dai vincitori”. Capitolo Uno. Porto, maggio-giugno 2003. Un boato, l’ennesimo, il terzo nel giro di tre settimane. L’Estàdio Nacional di Lisbona...

Read More

The Human Alphabet

Fa caldo. Il sole scotta la pelle, la polvere alzata dai sandali dei passanti ti fa bruciare gli occhi, la gola è secca, arsa dalla sete. Vorresti bere ma il pozzo più vicino dista due isolati, allontanarsi significherebbe abbandonare la mercanzia all’ombra di quell’ulivo attorniato da altri mercanti. Significherebbe perdere tutto e digiunare per giorni. Devi resistere, Giannis, te lo ripeti in continuazione. Osservi la gente, la osservi sperando che qualcuno si fermi ad acquistare qualcosa, sperando che qualcuno ti veda. A volte ti credi invisibile, un fantasma per le strade di Sepolia. L’unica per cui sembri esistere è...

Read More
  • 1
  • 2

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Se non fossi diventato un cantante sarei stato un calciatore… o un rivoluzionario. Il calcio significa libertà, creatività, significa dare libero corso alla propria ispirazione.~Bob Marley

SPONSOR