Autore: Francesco Salonna

Schierarsi, sempre

Il numero 19 è simbolo di personalità,  di una continua ricerca di originalità e indipendenza e al tempo stesso è un numero che esprime ambivalenza, condizione di dinamicità parallela. Il 19 è quasi l’opposto di sé stesso verrebbe da pensare. Ma in fondo è un bel numero il 19, sì! Perché nella vita bisogna schierarsi, essere determinati e prendere delle scelte, giuste o sbagliate che siano, ma pur sempre scelte. E della dinamicità che ne resta? Beh, la dinamicità non è altro che la ricerca della sfida, la voglia di cambiare, mettersi e rimettersi in gioco. Nel panorama calcistico probabilmente...

Read More

Feet fail me not

Velocità supersonica: sette volte quella della luce, sfida alle leggi della fisica. Accelerazioni fulminee ed istantanee. Capacità di controllo innata. Riflessi fuori dal comune. Imprevedibilità. C’è per caso il genio di Gardner Fox e della DC Comics dietro tutto ciò? Forse, probabilmente, ma non del tutto, non per intero. «Look, if you had: one shot or one opportunity to seize everything you ever wanted, one moment, would you capture it or just let it slip?» Un’unica opportunità, un’unica chance, un’unica e sola possibilità di cogliere tutto ciò che hai sempre voluto, in un solo momento: un viaggio di sola andata,...

Read More

Dal trionfo dei Blues all’orgoglio croato: benvenuti a Mosca

Esattamente nel giorno successivo alla caduta della Bastiglia di duecento ventinove anni fa, dopo venti anni dallo storico, primo, trionfo mondiale, passando dalle tensioni della Rivoluzione francese, alle magie di Zidane e compagni del ‘98, fino all’incosciente spensieratezza di Mbappé e Griezmann, condita dal sacrificio, dalla corsa e dalla solidità di Kanté e Matuidi, dal genio a fasi alterne di Paul Pogba, dalla sorpresa Pavard e dal contributo, importantissimo, venuto fuori da tutti gli altri Blues, la Francia sale sul tetto del Mondo. E’ la pioggia di Mosca a dar il benvenuto nell’Olimpo ai galletti transalpini, una pioggia che...

Read More

Les Diables Rouges

La storia Dilettantismo, semi-professionismo e professionismo: ruota intorno a queste tre parole la storia dei Diables Rouges, la storia della Federazione calcistica belga, la storia, più semplicemente, del Belgio. L’esperienza internazionale del Belgio, dopo l’esordio ufficiale, datato 1° Maggio 1904, inizia proprio in casa. È il 1920 e ci troviamo nelle Fiandre, Olimpiadi di Anversa per la precisione, e qui il Belgio vince la medaglia d’oro contro l’allora Cecoslovacchia. Vittoria che potrebbe fregiare il Belgio del primo Mondiale, seppur come riconosciuto dalla Fifa: Mondiale per dilettanti, ma non andrà esattamente così, infatti, a differenza dell’Uruguay, in Belgio non si...

Read More

Da Madrid a Torino: storie di ovazioni

«Ranieri vuole l’ovazione per Del Piero. Ranieri vuole concedere l’ovazione del Bernabeu a Del Piero! Vediamo un po’: sentiamola tutta. Tutti in piedi ad applaudire Del Piero, bellissimo! Grandissima soddisfazione per il Capitano che si inchina al pubblico: tutto in piedi per lui. È una scena meravigliosa, che ricorderà a lungo Alessandro Del Piero e se la merita tutta!» Così Sandro Piccinini il 5 novembre 2008. «Carvajal, dall’altra parte Carvajal contro Alex Sandro, in mezzo a cercare… un goal meraviglioso, un goal meraviglioso di Cristiano Ronaldo, una prodezza di Cristiano Ronaldo per il 2 a 0 Real! E ci...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla~Pierre de Coubertin

SPONSOR