Autore: Davide Marino

“Sarebbe potuto essere..”

“Sarebbe potuto essere..”  è una frase che cela un senso di malinconia e amarezza ma nel contempo anche un tocco di romanticismo. Perchè è vero che l’incompiutezza calcistica va spesso di pari passo con un palmares non ricchissimo e di aspettative deluse, ma altrettanto vero che quella stessa malinconia a volte ci fa amare ed apprezzare all’inverosimile il giocatore che ai nostri occhi sarebbe potuto essere e non è mai stato. Si crea quasi un rapporto speciale tra l’idolo e l’innamorato, che attende anche solo un piccolo gesto. Ed è così che il talento incompiuto assume contorni romantici perchè...

Read More

Esto es Benedetto

È una sorte di sindrome del giocatore-tifoso. Il dilemma di chi gioca per la squadra per cui fa il tifo. Apparentemente facile quando realizzi il sogno, troppo complicato quando non riesci a distinguere fin dove arriva la professionalità e dove la fede.

Read More

L’Elogio della bellezza: Alla ricerca del secondo titolo

La nazionale spagnola ha segnato gli anni duemila grazie al suo calcio innovativo. È riuscita nell’ardua impresa di conciliare la bellezza del gioco con l’efficacia ed è qualcosa che accade raramente. Eppure l’opinione pubblica si divide in convinti innamorati e sostenitori di quel palleggio sempre tranquillo e chi invece definisce quella fitta rete di passaggi fine a se stessa e anche un po’ noiosa. Le furie rosse sono arrivati all’affermazione di questa filosofia dopo un lungo processo di formazione iniziato con Aragonés, incentivato e foraggiato da Guardiola e affermato in nazionale da Del Bosque e ora, dopo quattro anni...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c’era solo disperazione~Nelson Mandela