Autore: Sabina Rapelli

‪IRONBALDO: l’uomo di ferro, campione disabile di triathlon e non solo…

Il suo soprannome è Ironbaldo (…capirete presto il perché) e si presenta così: “Sono nato nel 1981 nella provincia nord di Roma. Un ragazzo come tanti: scuola, amici e sport. Ma la mia vera vita, quella divertente, entusiasmante, ricca di tanti sacrifici, ma anche di bellissime soddisfazioni, inizia il 19 Ottobre del 1997 quando un virus, simile a quello influenzale ma molto più potente (ancora oggi sconosciuto) attacca il mio midollo spinale all’altezza della vertebra dorsale 10, causandomi un black out neurologico impedendomi l’uso del corpo dallo stomaco in giù, gambe comprese. Nel corso di diversi anni di durissima...

Read More

Kids Day, un evento speciale a Tenero

Il 7 ottobre si è svolto al Centro sportivo di Tenero il Kids Day, un evento speciale dedicato a bambini e ragazzi in carrozzella con para e tetraplegia. Una giornata all’insegna dello sport e della solidarietà per riunire, in una primissima ticinese, bambini e ragazzi disabili fra i 6 ed i 16 anni. 13 partecipanti, fra i quali 6 con disabilità fisica, hanno preso parte all’evento accompagnati dai loro fratelli o sorelle. Il tema della giornata, la montagna, ha fatto da cornice ai ragazzi durante tutte le attività proposte. A inizio giornata, i partecipanti hanno potuto comporre il classico “sacco...

Read More

Martins, un “insuperabile” con la sua handbike

A volte la vita purtroppo ci mette a confronto con situazioni difficili e inattese. Per molti trovare il coraggio e la forza per affrontarle diventa complicato, gli ostacoli che si presentano sulla strada verso la gioia sembrano insormontabili, paure e incertezze sembrano non volersene andare mai. André Martins, 32 anni, è uno dei tanti sportivi che ci dimostra quanto nella vita valga lottare, soprattutto se a un certo punto la fortuna ci volta le spalle. André pratica l’handbike e fa parte del Gruppo sportivo Insuperabili, costituito in parte da un vero e proprio Team di atleti che praticano questa disciplina. Per...

Read More

“OTTIMIX”, combattere l’obesità infantile e adolescenziale

Perché l’obesità infantile viene considerata come un fattore preoccupante per la salute dei giovani? L’obesità è una malattia che causa l’aumento della percentuale del rischio di sviluppo di alcune gravi patologie (il diabete, l’osteoporosi, l’ipertensione arteriosa, ecc.), le quali possono apparire già durante l’infanzia. L’obesità del bambino predice purtroppo quella dell’adolescente ma anche quella dell’adulto. L’epidemia dell’obesità infantile è in parte la conseguenza della diminuzione dell’attività fisica nei bambini in età prescolare. L’impiego precoce di un’attività fisica regolare potrebbe limitare lo sviluppo di una preoccupante situazione di sovrappeso in età adolescenziale. Negli ultimi anni l’Ospedale Civico di Lugano ha elaborato...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Alcuni pensano che il calcio sia una questione di vita o di morte. Non sono d’accordo. Posso assicurarvi che è molto, molto di più~Bill Shankly