Autore: Ariele Mombelli

Una Svizzera in grande crescita che tuttavia non basterà

Storia Mondiali È con la migliore campagna di qualificazione della storia, una consapevolezza nei propri mezzi raramente mostrata nel passato e la rosa qualitativamente più forte di sempre che la Svizzera si presenterà al via dei suoi undicesimi Mondiali, i quarti consecutivi. Tutto ciò non sembra però bastare per centrare i quarti di finale della competizione come nel 1934, nel 1938 e nel 1954. Non perché, a differenza di quell’ultima edizione, i Campionati del Mondo si giocheranno oltre i confini nazionali, piuttosto per un sorteggio alquanto sfortunato, che ha riservato Brasile, Serbia e Costa Rica nel girone e l’elevatissimo...

Read More

A PyeongChang per almeno 11 medaglie, ma quali?

È con la più ampia delegazione mai inviata a dei Giochi Olimpici invernali, composta da ben 171 atleti di diverse discipline, che la Svizzera si presenterà a PyeongChang 2018, sede della ventitreesima edizione delle Olimpiadi dal 9 al 28 febbraio. L’obiettivo dichiarato dal capo delegazione Ralph Stöckli, già bronzo nel curling a Vancouver 2010, è quello di mettersi al collo almeno 11 medaglie per poter valutare come positiva la spedizione in Corea del Sud. In attesa di scoprire chi sarà il portabandiera – in Russia fu Simon Ammann, oggi alla sesta Olimpiade –  la selezione rossocrociata sarà chiamata ad...

Read More

Irlanda del Nord, più forte di ciò che si pensa

Tra la Svizzera e la Russia c’è l’Irlanda del Nord. Stiamo naturalmente parlando di calcio: di Mondiali, di speranze, di sogni. Un sogno, quello dei campionati del mondo del 2018, a cui una delle due selezioni dovrà rinunciare. È la bellezza, la malvagità degli spareggi: una sì, l’altra no, una dentro, l’altra fuori. Svizzera – Irlanda del Nord però non è solo questo. È una contro il suo opposto: bello contro brutto, fantasia contro pragmatica. E non è detto che a vincere sia la favorita: per il contesto, il momento, l’attaccamento. Sì, l’Irlanda del Nord è più forte di...

Read More

Viaggio nella National League 2017/2018 (2)

Si è aperta con la sfida tra Ginevra e Losanna la National League 2017/2018. In attesa di un altro derby, quello ticinese tra Lugano e Ambrì di questa sera, Corner vi porta alla scoperta del nuovo campionato, analizzando nel dettaglio ogni squadra al via. Oggi si parlerà di Zugo, Lugano, Ginevra Servette, Bienne, Kooten e Ambrì. ZUGO Stagione 2016/2017: 153 gol fatti, 122 gol subiti, terzo in regular season, sconfitto in finale nei playoff Lo Zugo riparte da una finale persa contro il Berna che però ha riportato alla Bossard Arena la consapevolezza di poter arrivare fino in fondo. L’obiettivo,...

Read More

Viaggio nella National League 2017/2018 (1)

Si aprirà con la sfida di questa sera tra Ginevra e Losanna la National League 2017/2018. In attesa di un altro derby, quello ticinese tra Lugano e Ambrì di domani, Corner vi porta alla scoperta del nuovo campionato, analizzando nel dettaglio ogni squadra al via. Oggi si parlerà di Berna, Zurigo, Davos, Losanna, Friborgo e Langnau. BERNA Stagione 2016/2017: 160 gol fatti, 114 gol subiti, primo in regular season, campione svizzero Il Berna di Kari Jalonen si presenta nuovamente come grande favorito per la vittoria finale. Durante l’estate gli Orsi hanno sì dovuto far fronte a partenze eccellenti, basti pensare...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

La sera prima di gara 5 della finale, Michael Jordan mangiò una pizza e si beccò una intossicazione alimentare. Volle scendere ugualmente in campo e segnò 40 punti. È questo il doping del campione vero: la voglia di giocare~Spike Lee

SPONSOR