Autore: Marco Di Corcia

Raccomandati Pallonari

Una piaga sociale che si radica in tutti i settori della società. Una forma distorta di favoritismi che sta affossando la meritocrazia. Profili professionali che riescono ad ottenere posti di rilievo senza essersi guadagnati la stima di nessuno. Sto parlando di quella categoria di persone che distrugge i sogni di chi si è impegnato tutta la vita sgobbando da mattina a sera, di chi da piccolo sognava di entrare in quell’azienda, svolgere quella determinata attività, o diventare quello che in realtà non sarà mai. Sto parlando di quell’accumulo di persone che risponde alla voce di “raccomandati”. Ahimè, neanche l’avvincente...

Read More

Come sta Zaza’

Certo che il calcio è strano. È pronto a magnificarti quando sei sulla cresta dell’onda, ma è altrettanto capace a farti naufragare nell’oblio per un maledetto calcio di rigore. Una rincorsa danzante e un tiro alle stelle hanno buttato nello sconforto una nazione calcistica intera. È il caso del buon Simone Zaza da Policoro, passato dall’aver conquistato una maglia da titolare in azzurro ad essere gettato nel dimenticatoio da tutto l’ambiente calcistico italiano. Da quella sera il bomber lucano ha cominciato la sua piccola parabola discendente che lo ha visto iniziare un modesto Euro Trip dei maggiori campionati europei....

Read More

“Scusi, chi ha fatto palo?”

Ad ognuno di noi è capitato di giocare una goliardica partita tra “scapoli e ammogliati”. È il triste (e probabilmente anche meritato) destino di noi poveri scapestrati a cui la divina provvidenza non ha riservato la fortuna di avere sufficiente tecnica nei piedi. E così, invece di ritrovarci in campo con i migliori, ci dilettiamo a rincorrere un pallone sui campi di periferia, condividendo le nostre emozioni coi nostri colleghi o con i nostri amici più cari. Abbiamo rincorso il pallone tra la ghiaia, il fango e la sterpaglia tentando di ricalcare le orme dei più noti volti del...

Read More

La Dea Cantera: il coraggio di diventare grande

Nel calcio, come in qualsiasi ambito, il nome di una città evoca immagini nitide e sensazioni ben precise: i colori sociali, le imprese e le vittorie di una squadra, oppure il teatro dove si consumano tali gesta (lo stadio, per intenderci). Personalmente, Bergamo mi ha sempre ricordato una fase della vita molto precisa e che difficilmente, almeno in Italia, riesco ad associare a un’altra realtà pallonara: la gioventù. Eh sì, perché a questa graziosa città lombarda (che vi consiglio di visitare, magari per una gita fuori porta) è legata l’Atalanta Bergamasca Calcio, da sempre bacino di crescita per molti...

Read More
  • 1
  • 2

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Se non fossi diventato un cantante sarei stato un calciatore… o un rivoluzionario. Il calcio significa libertà, creatività, significa dare libero corso alla propria ispirazione.~Bob Marley

SPONSOR