Autore: Giorgio Doninelli

La pericolosità del ciclismo

Il ciclismo è uno degli sport pericolosi al mondo. Quando si parla di sport pericolosi, potenzialmente mortali, spesso ci si riferisce a quelli estremi o magari a quelli di combattimento. Ma lanciarsi a velocità folli in discesa, su strade normali (e non su dei circuiti appositamente costruiti), protetti solo da un caschetto, non è pericoloso? Oppure, pensando a chi pedala per semplice diletto, muoversi in mezzo alle auto che sfrecciano a pochi centimetri di distanza, non è pericoloso? Il pericolo è dietro ogni curva, sempre. Lo sa bene Philippe Gilbert, che durante il Tour de France dell’anno scorso è...

Read More

La Svizzera corre veloce

Fra la miriade di risultati sportivi che ogni settimana la cronaca sportiva propone alcuni – proprio a causa della mole di eventi – passano un po’ in sordina. Eppure talvolta rappresentano qualcosa di storico per uno sport, per un Paese o semplicemente per un atleta. Di certo non ha sconvolto il mondo dell’atletica, ma i 100m e soprattutto i 200m corsi da Alex Wilson in occasione del 40° meeting di La Chaux-de-Fond dello scorso weekend rappresentano una pietra miliare nella velocità svizzera. Il 28enne nel giro di due ore ha migliorato di tre centesimi il proprio record nazionale sui...

Read More

Farsi prendere in controtempo

Sono le 21.28. L’arbitro ha appena fischiato la fine di Portogallo-Svizzera, ma all’Estádio Do Dragão da qualche minuto si sente solo un nome, scandito dai tifosi al ritmo di “Seven Nation Army”. È quello di Cristiano Ronaldo. E come loro, lo urla anche l’amico portoghese che mi ha accompagnato nei quattro giorni trascorsi a Porto. Alla mia sinistra invece l’altro mio compagno di viaggio, svizzero, ha già lasciato il seggiolino per andare a fumare. Essendomi occupato dei biglietti ho scelto appositamente il posto “fra i due fuochi”. Con la speranza di poter esultare con uno e prendermi gioco dell’altro....

Read More

Altre stelle colombiane

Stefano Marelli ha titolato il suo romanzo d’esordio “Altre stelle uruguayane”. Il ciclismo però nel Paese di Schiaffino e Suarez non ha mai trovato terreno fertile. Fino a qualche anno fa le nazioni faro di questo sport erano Spagna, Italia, Belgio e Francia. Oggi la musica è cambiata. Da una parte c’è il Regno Unito che si è preso la scena “producendo” campioni come Froome, Thomas e i gemelli Yates. Dall’altra c’è la nazione che ultimamente sforna più talenti, in particolar modo scalatori: la Colombia. Ogni anno le pendici delle Ande forniscono infatti linfa vitale – altre stelle colombiane...

Read More

Barbe lunghe in tutto il Cantone

Dopo 50 partite di regular season è finalmente tempo di playoff, il momento della stagione più atteso dagli appassionati di hockey. Il periodo dell’anno in cui molti giocatori (ma anche alcuni tifosi), per ricordarsi che la posta in palio è più importante di qualsiasi altra cosa, smettono di radersi e di curare il loro aspetto esteriore. E per la prima volta dopo cinque anni vi prenderanno parte entrambe le squadre ticinesi di National League. Se per il Lugano, onestamente, essere fra le migliori otto è il minimo sindacale, per l’Ambrì si tratta di un traguardo notevole, raggiunto solamente una...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Quando apro il giornale, leggo sempre le pagine dedicate allo sport. Vi si parla infatti delle imprese compiute da uomini e donne, e delle loro vittorie. Mentre la prima pagina parla, in genere, dei loro fallimenti.~Earl Warren