Autore: Giorgio Doninelli

L’hockey non è solo su ghiaccio

In Ticino, pattini e bastone trovano da anni ghiaccio fertile. Ma quello giocato con il puck non è l’unico hockey in cui il nostro cantone ha voce in capitolo a livello svizzero. Oltre al Biasca che l’anno scorso è arrivato a un passo dal titolo di LNA di hockey su rotelle, qualche giorno fa il Sayaluca – acronimo nato dalla fusione fra Savosa Yankee e Lugano Cadempino – ha infatti riportato a sud delle Alpi il titolo di campione svizzero di inline hockey che mancava da 18 anni. Un successo ottenuto battendo proprio quei Bienne Seelanders che tre anni...

Read More

È nato il nuovo Cannibale

Chi segue il ciclismo solo durante la “Settimana Santa” – quella delle Classiche sul pavé -, durante Tour de France o Giro d’Italia si segni questo nome: Remco Evenepoel. Gli altri già lo conoscono. Non è ancora un campione. Anzi, non è nemmeno un professionista. Ma le premesse perché diventi il dominatore durante i prossimi 15-20 anni ci sono tutte. Certo, come a tutti probabilmente gli servirà qualche anno di gavetta, ma per quanto mostrato finora difficilmente ci sbaglieremo. La sua storia è infatti più unica che rara. Solitamente chi ambisce a primeggiare in un determinato sport comincia a...

Read More

Epic comeback, United-Bayern

«Spuntai sul campo per la premiazione e rimasi confuso. Pensai: “Non è possibile, chi ha vinto sta piangendo e chi ha perso sta ballando”». Ricorda così l’epilogo della finale di Champions League del 1999 l’allora presidente della UEFA Lennart Johansson. Per dirigersi verso la cerimonia di premiazione, Johansson lasciò il suo seggiolino a due minuti dalla fine, con il Bayern Monaco in vantaggio per 1-0 sul Manchester United. Quando spuntò sul campo, poco dopo il fischio finale, il punteggio era stato ribaltato. La cronaca della partita, per chi segue il calcio, è nota. Gol su punizione dopo soli cinque...

Read More

Froome non vincerà il Tour de France

Dopo la grottesca vicenda che ha coinvolto Chris Froome – in un primo momento respinto dagli organizzatori dopo essere risultato positivo al salbutamolo alla Vuelta 2017 e poi riammesso grazie all’assoluzione del Tribunale Antidoping dell’UCI (il tempismo a volte…) – con la tappa da Noirmoutier-en-l’île a Fontenay-le-Compte prenderà il via l’edizione numero 105 del Tour de France, la più attesa corsa a tappe del mondo dei pedali. Come sempre ci saranno parecchie – alcuni dicono troppe – tappe per velocisti, specie nella prima settimana, una cronosquadre, ma anche una tappa con 21,7 km di pavé – un record per la storia...

Read More

Il Sergente e i suoi soldati

La Serbia ai Mondiali La storia della Nazionale di calcio serba è quanto mai recente, visto che con il nome di “Serbia” ha preso parte a una sola edizione della Coppa del Mondo, quella del 2010. Prima della rassegna sudafricana aveva infatti partecipato alle varie competizioni sotto il nome di “Jugoslavia” prima e “Serbia e Montenegro” poi (territorio dal quale si è separato all’inizio di giugno del 2006). In quell’occasione, sotto la guida di Radomir Antic, venne eliminata al primo turno, riuscendo però nell’impresa di battere la Germania. Un exploit gettato alle ortiche dalle sconfitte contro Ghana e Australia....

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Se non fossi diventato un cantante sarei stato un calciatore… o un rivoluzionario. Il calcio significa libertà, creatività, significa dare libero corso alla propria ispirazione.~Bob Marley

SPONSOR