Autore: Giorgio Doninelli

Il dilemma di Alaphilippe

Quando ti manca poco a compiere 28 anni devi decidere cosa farai da grande. Cosa farai della tua vita. Il periodo spensierato in cui provi un po’ di tutto, in cui vivi alla giornata, in cui gli sbagli fanno crescere, è finito. È il momento in cui gli errori si pagano, in cui bisogna pensare anche a domani, in cui ci si deve focalizzarsi su qualcosa. A maggior ragione per un ciclista, per il quale la soglia dei 30 anni rappresenta il periodo della maturità. In cui hai accumulato i chilometri e l’esperienza che mancano a un 20enne, ma...

Read More

Il cobra vittima del suo morso

Riccardo Riccò aveva tutte le carte in regola per essere l’erede naturale di Pantani. Sia per come attaccava le salite, sia per essere cresciuto sulle stesse strade del Pirata. Emiliano-romagnolo uno, romagnolo-emiliano l’altro. Ma dopo soli due anni da professionista viene trovato positivo al CERA (l’EPO di terza generazione) e squalificato. Lezione imparata? No, «perché per vincere doparsi è indispensabile» e così il suo rientro nel ciclismo che conta dura meno di un anno. La sua seconda squalifica (di 12 anni) scadrà nel 2024, quando Riccò di anni ne avrà 40. Se non è una radiazione a vita, poco...

Read More

Lo sport ai tempi del coronavirus

Il coronavirus ha contagiato anche lo sport. La sua diffusione ha portato all’introduzione di misure drastiche dapprima nel Nord Italia, poi in Ticino e infine in tutta la Svizzera. Ma non ha risparmiato nemmeno il resto del Mondo. Nel Bel Paese, quattro partite di calcio sono state rinviate lo scorso weekend. La stessa sorte è toccata a cinque incontri in programma questo fine settimana (fra i quali spicca il derby d’Italia Juventus-Inter). Si ferma il calcio e si fermano anche altri sport come basket, volley, rugby: tutto sospeso. Anche in Ticino il Governo deciso di chiudere le porte per...

Read More

L’alfabeto ciclistico del 2020

Australia – La stagione 2020 del World Tour inizia da qui, con il Tour Down Under in programma dal 21 al 26 gennaio. Il percorso strizza l’occhio a scalatori e corridori da classiche collinari, ma anche quest’anno i secondi di abbuono potrebbero giocare un ruolo decisivo. Budapest – Budapest è la città da cui prenderà il via la 103a edizione del Giro d’Italia (dal 9 al 31 maggio). Nella sua storia, la corsa rosa è partita al di fuori dei confini italiani in 13 occasioni, l’ultima volta a Gerusalemme nel 2018. Classicissima – L’altro nome della Milano-Sanremo. È la...

Read More

Il Principe che non divenne mai Re

“Purosangue” è la autobiografia di uno sportivo che di nome fa Damiano, di cognome fa Cunego e di soprannome fa Piccolo Principe. Perché tutti i ciclisti che hanno lasciato un segno nella Storia ne hanno uno. Il suo nasce proprio perché ricorda il personaggio nato dalla penna di Antoine de Saint-Exupéry. “Un bambino come lui”, non solo per la somiglianza fisica, ma anche “per il suo animo gentile e puro” che lo ha tenuto alla larga dalle sostanze illecite, ma che allo stesso tempo non gli ha permesso di vincere quanto avrebbe potuto. O meglio, quanto non avrebbe potuto....

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Se non fossi diventato un cantante sarei stato un calciatore… o un rivoluzionario. Il calcio significa libertà, creatività, significa dare libero corso alla propria ispirazione.~Bob Marley