Autore: Umberto De Marchi

Oggi comincia la Premier League

Finalmente ci siamo. L’ultima stagione di Premier si era conclusa con il trionfo di Pep Guardiola e del suo City dei record, la Champions League mancata dal Chelsea di Conte e con il clamoroso addio di Wenger al suo Arsenal, ancora una volta fuori dall’Europa più importante. Wba, Stoke e Swansea erano retrocesse, con Wolverhampton, Cardiff City e Fulham promosse dalla Championship. L’estate ha portato poi l’Inghilterra ad un passo dal sogno di una finale dei Mondiali, conclusi con la delusione del quarto posto. Il calciomercato, come al solito, ha regalato numerosi colpi, con i club inglesi che hanno...

Read More

FONTE: WOJ

Estate significa niente Nba. E se la Summer League è un tiepido contentino, la vera linfa che mantiene vivissimo l’interesse attorno al basket anche in questi mesi è sicuramente il ” mercato NBA”. Draft, trade varie e free agency movimentano la Lega anche durante la pausa estiva. E se il Re dell’ NBA è LeBron James, anche il Re dell’off-season ha nome e cognome: Adrian Wojnarowski. Giornalista per ESPN, con un passato a Yahoo!Sports, Wojnarowski è la principale firma del mondo NBA. La sua capacità di anticipare le “bombe” di mercato e di svelare rumours e probabili accordi lo...

Read More

5 cose che ricorderemo della fase a gironi

1. La peggior Germania Poco meno di un anno fa parlavamo in questo articolo della squadra che, di lì a poco, si sarebbe aggiudicata la Confederations Cup: una Germania delle riserve che con un gol di Lars Stindl si aggiudicò il torneo di preparazione ai Mondiali. Dal trionfo di Julian Draxler (capitano per l’occasione) e compagni, arriviamo oggi all’incredibile eliminazione ai gironi della Mannschaft. Un epilogo che alla vigilia appariva legato più alla superstizione che ad accurate previsioni. Dei segnali, sia chiaro, c’erano stati: dai dubbi su Neuer e i conseguenti mal umori di Ter-Stegen,  alle polemiche su Gundogan...

Read More

Il ghiaccio e il fuoco: L’Islanda ai Mondiali

Storia Tifare per l’Islanda è diventata una tendenza dopo gli Europei del 2016. E come biasimare chi si è innamorato dei geyser boys? Alla prima partecipazione assoluta, la nazionale della piccola isola scandinava (334mila abitanti, più o meno gli stessi di Bari) ottenne un’incredibile qualificazione ai quarti di finale dopo aver sconfitto l’Inghilterra. Eliminata dalla Francia, poi finalista, la nazionale di capitan Gunnarsson guadagnò l’affetto e il tifo di mezza Europa. Dopo l’impresa, però, l’allora Ct Lagerback terminò il suo incarico e la nuova guida tecnica fu affidata al suo vice: il dentista Hallgrimsson. Ci si aspettava una fisiologica...

Read More

La giovanile esuberanza della Naija

A Febbraio, Nike ha presentato le divise con cui la Nigeria parteciperà per la quinta volta nella sua storia ai Mondiali. E questa presentazione ha assunto un ruolo paradigmatico e significativo per identificare che Nigeria vedremo partecipare ai Mondiali di calcio. Scopriamo la nazionale del futuro: Naija. La maledizione albiceleste Le Super Eagles sono alla quinta partecipazione ai Mondiali, la seconda consecutiva dopo la campagna brasiliana del 2014, conclusasi con l’eliminazione agli ottavi di finale per mano della Francia. E proprio gli ottavi di finale sono il miglior risultato conseguito dalla nazionale africana, capace di superare i gironi per ben...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c’era solo disperazione~Nelson Mandela

SPONSOR