Autore: Umberto De Marchi

Andrea Pirlo, l’allenatore

Dopo l’eliminazione dalla Champions, la Juventus ha deciso di affidare la panchina ad un allenatore esordiente assoluto: Andrea Pirlo. “Cambiare modo di vincere“. Questo era stato il leitmotiv dell’arrivo di Maurizio Sarri a Torino. Una scelta in controtendenza rispetto alla filosofia di Max Allegri e che segnava l’inizio di una nuova era in casa Juve. Dopo un anno, uno scudetto e altri due trofei mancati, la Juventus ha deciso di fare un passo indietro e affidare il ruolo di allenatore ad Andrea Pirlo, esordiente assoluto. Diventare allenatore professionista in Italia è molto complesso. Tralasciando gli elevati costi (oltre gli...

Read More

Essere Rob Mendez

Rob Mendez è nato a Gilroy, California, ha 32 anni e nella vita fa l’allenatore di football. A causa di una rara malattia genetica, Mendez è nato senza arti: non ha nè braccia nè gambe, pesa 23 chili e si sposta grazie ad una sedia a rotelle che controlla lui stesso con i movimenti della testa. Questo impedimento fisico però non gli ha impedito di inseguire i suoi sogni e il suo motto “who says I can’t?” lo ha reso una star negli USA. Quando Josie Mendez scopre della malattia del figlio la gravidanza è già all’ottavo mese e...

Read More

Musa Juwara: una goccia nel mare

Il 10 giugno 2016, la pagina Facebook della Croce Rossa di Messina comunicò che era in corso il salvataggio e lo sbarco di 536 persone migranti dalla nave tedesca Frankfurt. A queste persone, una volta tratte in salvo, veniva richiesto di fornire i propri dati anagrafici ed ogni informazione utile ai fini di identificazione e supporto burocratico. Sul suo foglio, un giovane quattordicenne di nome Musa Juwara scrisse solo due parole: “No parents” ( “nessun genitore”). Musa aveva affrontato il viaggio da solo, senza saper nuotare e, una volta sbarcato, era stato trasferito in un centro di accoglienza nei...

Read More

Tre mesi dopo, la serie A

Probabilmente nessuno fra gli oltre 500 giocatori iscritti al campionato di serie A si era mai fermato per tre mesi nella sua carriera da professionista, fatta eccezione per gli infortuni. Il lungo stop, che era cominciato il 9 Marzo con il lockdown, è terminato tre giorni fa con il pareggio fra Juventus e Milan che ha regalato la finale di Coppa Italia agli uomini di Sarri. Poi sabato il Napoli di Gattuso ha bloccato sull’ 1 a 1 l’Inter, passando il turno. Fra due giorni la prima finale della stagione. Per quel che concerna la Serie A, invece, bisognerà...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla~Pierre de Coubertin