Nel calcio spesso è il numero che sta sulle spalle del secondo portiere, colui che in una stagione solitamente si deve far trovare pronto poche volte.

Nella pallavolo non è così, non a caso questo numero viene indossato ad esempio da un’icona, un riferimento per molti: Francesca Piccinini.

La campionessa mondiale ed europea (che il prossimo 10 gennaio compirà 40 anni) vanta tantissime presenze nel campionato italiano, ma anche qualcuna in Brasile avendo militato una stagione nel club Paranà.

Godiamoci a fondo la sua presenza sui parquet di gioco poiché, il simbolo del volley femminile italiano, qualche mese fa ha annunciato di voler appendere le ginocchiere al chiodo al termine di questa stagione.