I Campionati svizzeri juniori tornano anche nel 2019 in Ticino, dopo due edizioni di grande successo. I club di Bellinzona, Giubiasco e Locarno accoglieranno nuovamente i principali talenti di tutta Svizzera, dal 6 al 13 luglio. L’edizione 2019 dello Junior Champion Trophy seguirà il collaudato e vincente copione degli scorsi anni. D’altronde, squadra che vince non si cambia, come racconta il presidente del comitato organizzativo Fabrizio Delcò : “Sono contento di quanto fatto e il gruppo è davvero affiatato. L’impegno è notevole, poiché, fino alla prima edizione, nessuno di noi aveva esperienza nell’organizzazione di un evento di tale portata. Dopo un primo anno molto più impegnativo, ora la macchina è rodata, ma la mole di lavoro resta immane.”

La volontà di portare in Ticino questa manifestazione di caratura nazionale è nata già nel 2015, quando, dando seguito a un’idea di Giuseppe Canova (presidente dell’Associazione Regionale Tennis Ticino), s’iniziò la ricerca di club disposti a ospitare gli incontri e si costituì in seguito un comitato organizzatore. A inizio 2016 fu trovato l’accordo con Swiss Tennis, che concesse la delega organizzativa alla candidatura ticinese per i due anni seguenti, con opzione per il terzo. La federazione tennistica nazionale si occupa di tutta la parte tecnico-sportiva, gestendo i tabelloni, ma tutto il resto compete al comitato organizzatore: infrastrutture, aspetti logistici, sponsoring, contatto con i media, nonché il vitto e l’alloggio degli arbitri, imprescindibili anche tra gli juniori. A seguito di qualche piccola tensione di troppo nel 2017, sono stati infatti chiamati a fare uso di una severità maggiore nei campionati 2018. Veri problemi, va detto, non ce ne sono comunque mai stati, a primeggiare sono infatti il fair-play e il divertimento.

Sicuramente, anche per l’edizione 2019, lo spettacolo non mancherà grazie a 478 giovani tennisti in erba pronti a darsi battaglia per un ambito titolo che in passato ha già lanciato le carriere di tanti talenti. Appuntamento allora nelle tre località ticinesi per le prime giornate di qualificazione e di turni preliminari, per poi trasferirsi a Bellinzona, teatro delle avvincenti finali di tutte le categorie (U12-U14-U16-U18), in programma sabato 13 luglio.

 

In immagine:  Jehanne Erard U12, in azione a Bellinzona il 13.07.2018 – ( (C) Andy Mueller/freshfocus)