In esclusiva ai nostri microfoni, Valentino Rossi ha voluto fare chiarezza sul suo futuro. Il centauro di Tavullia, nove volte campione del mondo, ha intenzione di correre ancora qualche anno, come lui stesso ci ha confidato: “Le moto sono la mia passione, mi sento ancora in forma e voglio andare avanti ancora qualche anno”.

Ma quello che lascia un po’ tutti basiti sono i suoi piani futuri, una volta abbandonate le due ruote. Nell’avvenire del 38enne italiano ci sarebbe addirittura il Ticino. Il Dottore sembra non avere dubbi sulla sua vita post gare: “Quando ero piccolo sognavo una vita fatta di motori, per ora è stato così e non voglio che questo cambi. Parlando con il mio entourage, abbiamo deciso di spostarci nel Canton Ticino, da sempre una delle nostre mete predilette. Con alcuni amici aprirò un’officina, non sappiamo ancora il luogo esatto, per ora siamo in contatto con tre località del basso mendrisiotto e una del luganese”.

Una scelta che sicuramente farà discutere, ma appena gli chiediamo il motivo di questa sua decisione, ecco che gli occhi di Valentino sembrano tornare quelli di un bambino: “Sono sempre stato uno «smanettone», appena ho un po’ di tempo libero metto le mani su qualche motore per apportare delle modifiche. Voglio potermi rendere utile a tutti, so che da voi le moto hanno un gran seguito, per cui mi piacerebbe portare una po’ della mia esperienza”.

Luogo e data d’inizio ancora incerti, mentre sembrano non esserci più dubbi sul nome scelto da Rossi: “Ci ho pensato molto, alla fine ho optato per «Valentino ti aggiusta il motorino», inoltre apriremo anche un sito web”.
Se volete che Valentino Rossi diventi il vostro meccanico di fiducia, non resta che comprarvi una moto.