Autore: Omar Cartulano

Addio al fantasista delle nevi: ci mancherai “Crazy Bode”

Ci sarebbero tanti modi per iniziare un articolo su una delle più grandi leggende dello sci alpino. Si potrebbe iniziare elencandone gli innumerevoli successi oppure raccontando una delle sue più folli discese. Qualche ragazza potrebbe magari descriverne il fascino da playboy che ha fatto sognare le donne del Circo bianco, mentre i suoi detrattori troverebbero pane per i loro denti raccontandone l’indisciplinatezza. Noi preferiamo introdurlo nel migliore modo possibile, ovvero con le parole da lui stesso usate come titolo della sua autobiografia. Bode: Go Fast, Be Good, Have Fun. CRAZY BODE – Samuel Bode Miller, nato a Easton (New...

Read More

Lugano, stappa la Pilsner!

La prima contro l’ultima in classifica, la squadra alla quale gira tutto bene contro quella in crisi, la compagine con sempre più esperienza internazionale contro la piccola esordiente. Ieri sera a Lucerna tutto poteva lasciare presagire che l’esito di Lugano-Viktoria Plzen era già scritto. I cechi, forti di 10 vittorie su 10 nel loro campionato, tra cui il successo proprio lo scorso weekend nella tana del blasonato Sparta Praga, arrivavano in Svizzera con la chiara intenzione di portarsi a casa altri tre punti fondamentali per la loro avventura nel gruppo G di Europa League, apertasi con la secca sconfitta...

Read More

MTB a Carona, quando lo spettacolo è fotografico

Domenica di grande sport a Carona per l’ultimo appuntamento della Proffix Swiss Bike Cup 2017. Sull’impegnativo percorso disegnato nella bella cornice del parco San Grato, a imporsi è stato il francese Titouan Caroud, davanti all’italiano Gerhard Kerschbaumer e al rossocrociato Lukas Flückiger. La classifica generale del campionato, partito ad aprile proprio in Ticino, sulle pendici del Monte Tamaro, è però andata al 25enne urano Reto Indergand, sesto sul traguardo di Carona. Solo nono in questa occasione Nino Schurter, fresco Campione del mondo nonché vincitore della Coppa del Mondo e ovviamente atleta più atteso e acclamato dal pubblico. Nella nostra Gallery qualche immagine...

Read More

B-67, la Juventus di Groenlandia

Il 2017 è l’anno di un 50esimo anniversario del quale molto probabilmente non avete ancora sentito parlare. A 64° 10′ di latitudine Nord si spengono infatti 50 candeline in casa della principale squadra della capitale più a nord del mondo: Nuuk. La Juventus polare – Nel principale centro groenlandese abitano poco più di 16mila persone e trova sede la squadra più vincente del paese, il Boldklubben 67. Fondato per l’appunto nel 1967, è entrato tra le “grandi” del calcio nazionale solo nel 1993, quando ha vinto il suo primo campionato. Dopo una lunga attesa, nell’ultimo ventennio ha dimostrato di...

Read More

Una sfida inedita per rompere i tabù

L’ultima sfida degli ottavi di finale di Champions League che andiamo a presentarvi è un inedito : Manchester City e Monaco mai si sono ritrovati l’uno contro l’altro. D’altronde, il Monaco non è certo un habitué di questi palcoscenici. Sorprendente finalista della Champions League 2003-2004, è tornato ad assaporare le emozioni del massimo palcoscenico europeo solo 10 anni dopo, nella stagione 2014-2015, quando si arrese alla Juventus nei quarti di finale. Dopo la mancata partecipazione dello scorso anno (eliminato ai playoff dal Valencia), il club del patron russo Rybolovlev vuole tornare protagonista ai massimi livelli europei. Primo in campionato davanti...

Read More

CORNER IN IMMAGINI

L’ANGOLO DELLE CITAZIONI

Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla~Pierre de Coubertin