About Giorgio Doninelli

Nato nel 1989, Giorgio è cresciuto a Balerna, per poi frequentare l'Università di Friborgo dove si è laureato in Management. Ama lo sport, calcio e ciclismo in particolare, ma non impazzisce per il basket. Difensore a tempo perso, cerca di trasmettere la passione per il pallone ai bambini del Raggr. Castello-Coldrerio.

Tornano le pietre del Nord

By |

Con la Omloop Het Nieuwsblad e la Kuurne-Bruxelles-Kuurne di questo weekend la stagione ciclistica entra nel vivo, visto che iniziano le Classiche fiamminghe, che culmineranno fra poco più di un mese con la "Settimana Santa". È quindi l’occasione giusta per passare in rassegna quelli che saranno i protagonisti di queste gare, tenendo ben presente che, contrariamente [...]

Von Grünigen, un Gigante coi baffi

By |

Michael von Grünigen è alto 1m77. E allora perché parlare di Gigante? Perché è stato uno dei migliori interpreti del gigante, una delle quattro discipline dello sci alpino (combinate a parte). Non solo ha vinto parecchio, ma in Coppa del Mondo lo ha fatto esclusivamente in questa specialità (23 successi, terzo di sempre dietro a [...]

Il buongustaio Ancelotti contro l’astemio Wenger

By |

Bayern Monaco - Arsenal è probabilmente il match più attrattivo fra quelli proposti negli ottavi di finale di Champions League, assieme al duello fra PSG e Barcellona. La sfida fra inglesi e tedeschi sarà però in concomitanza con un interessante Real - Napoli, che attirerà l’attenzione della maggioranza degli italofoni. E allora perché uno dovrebbe rinunciare [...]

Il cuore granata del girovago Kubi

By |

La storia di Türkyilmaz, per tutti Kubi, ruota indubbiamente attorno a Bellinzona; dagli inizi alle Semine al ritiro al Comunale. Dapprima con il “Kubi Day” poi, più di 10 anni dopo, quello definitivo, dopo aver aiutato il fallito ACB a ripartire dalla 2a Lega regionale. La sua carriera calcistica lo ha però portato anche altrove. [...]

Il gregario che beffò i campioni

By |

10 anni fa, nella notte tra il 27 e il 28 gennaio 2007, se ne andava Carlo Clerici. Nato a Zurigo da madre svizzera e padre italiano, riuscì a vincere uno dei Giri d’Italia più controversi di sempre e lo fece contro ogni pronostico, anche se il vantaggio accumulato sul secondo classificato, 24 minuti e 16 [...]

Dura solo un attimo, la gloria

By |

“Dura solo un attimo, la gloria”, il titolo scelto da Dino Zoff per la sua biografia, appare come una presa in giro verso tutti quei calciatori, atleti e uomini in generale, che hanno davvero toccato il cielo con un dito allo stesso modo con cui si tocca l’acqua quando si ha paura che sia troppo calda. [...]

Tutti amano Raymond

By |

“Tutti amano Raymond” è il titolo di una serie televisiva statunitense in cui il protagonista è un giornalista che scrive storie di sport. Il suo nome di battesimo è lo stesso di qualcuno che invece ha scritto una pagina di Storia dello sport. Denver, 9 giugno 2001. Davanti a 18'000 spettatori in festa, un uomo [...]

Valencia e Cuper, storie di delusioni

By |

C’era una squadra che a cavallo del nuovo millennio esprimeva un gioco a tratti spettacolare e che suscitava l’ammirazione di molti. Era il Valencia di Héctor Cúper. Un Valencia che molti definirebbero da favola, frutto di solidità difensiva, rapidità nella fase di transizione e concretezza davanti. Con qualche giocatore di qualità, ma senza campioni. Ma in [...]

Il canadese che ama la Svizzera

By |

Cosa può portare un canadese, nato in Ontario, a vivere per molti anni in Svizzera? Forse il paesaggio simile a quello nordamericano, con molti laghi e fiumi per pescare e montagne per sciare, o ancora il multiculturalismo che accomuna i due Paesi. Sicuramente l’hockey, che da noi non è religione, ma è comunque fra gli [...]

La Locomotiva è giunta al capolinea

By |

Tutti ad un certo punto, anche se nel tuo caso nessuno lo vorrebbe, devono dire basta. Questo momento è arrivato anche te, Fabian Cancellara, il miglior sportivo svizzero di sempre se solo a Basilea non fosse nato un certo Roger. Specialista di cronometro e gare di un giorno (anche se hai vinto pure qualche breve [...]